Eventi

Sono quasi 3.000 i marciatori che ieri, sabato 16 settembre, hanno affrontato qui in Progetto Manifattura due ostacoli della StrongmanRun, la 20 chilometri più pazza del mondo, giunta ormai alla sua sesta edizione roveretana. La manifestazione ha visto trionfare il campione piemontese di corsa in montagna Paolo Gallo e la trentina Alessia Scalet. Menzione speciale per Carlo Papa che, a 71 anni, è stato il corridore più anziano a terminare la gara.

Più di 500 persone con il capo all'insù per scoprire i 160 anni di storia della nostra Manifattura proiettati sulle pareti dell'Edificio dell'Orologio attraverso l'innovativa tecnica multimediale del videomapping: è iniziato così, martedì 5 settembre, nell'ambito del Festival Oriente Occidente, lo spettacolo sull'ambiente prodotto da Mismaonda.

Al motto di Sharing gets you further (ovvero "condividere ti porta un po’ più in là”), Progetto Manifattura si prepara ad ospitare giovedì 21 settembre, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile (16-22 settembre), una giornata di seminari e conferenze incentrate sul trasporto di merci e persone amico dell’ambiente.

Due eventi del festival di danza internazionale si terranno per la prima volta a Progetto Manifattura

Progetto Manifattura ospiterà, per la prima volta, due eventi del Festival Oriente Occidente.

Oriente Occidente è uno dei più importanti festival di danza contemporanea e di teatro-danza. Dal 1981 porta a Rovereto, nella prima metà di settembre, produzioni nostrane e internazionali, compagnie di artisti tra i più importanti della scena mondiale.

Le migliori startup trentine possono contare su dei veri e propri “angeli del business”: oltre 30 investitori finanziari ed industriali pronti a fornire loro capitali e know-how per trasformare le loro idee innovative in progetti imprenditoriali di successo. È stato fondato infatti il Club trentino degli investitori, strumento che si inserisce nell’alveo del programma europeo Interreg V-A per la cooperazione transfrontaliera tra Italia e Austria.

C'è tempo fino al 30 novembre per iscriversi al concorso transfrontaliero per progetti di ricerca scientifica e tecnologica sviluppati dagli studenti delle scuole del Trentino, dell'Alto Adige, del Tirolo e dei Grigioni svizzeri. 

“Oggi non si fa ricerca e sviluppo rimanendo chiusi dentro le aziende. Chi lo pensa è fuori dal mercato e viene superato da brand sconosciuti che entrando a gamba tesa nel mercato hanno già rivoluzionato settori come il turismo, la mobilità, le comunicazioni”. Così Marco Gay, vicepresidente esecutivo di Digital Magics, ha sottolineato il valore di un’innovazione aperta (“open innovation”) ed in stretta connessione con il valore e la tradizione manifatturiera italiana.

Quali sono le opportunità attuali in materia di progettazione sostenibile e quali misure possono essere messe in campo per raggiungere gli obiettivi green a cui l'architettura mira.

E' aperta agli imprenditori insediati all’interno degli incubatori di Trentino Sviluppo ma anche a tutti coloro che intendono avviare una nuova iniziativa imprenditoriale e necessitano di basi solide e di ispirazione per farlo. È pensata anche per le aziende consolidate che vogliano approfondire i temi legati all’innovazione, al marketing, alla finanza e alla progettazione europea.

Trento, sabato 4 marzo ore 9.30 - 12.30
Dipartimento di Sociologia
Condividi contenuti