Habitech, il distretto tecnologico dell’edilizia sostenibile, invita a partecipare al premio per l'ecosostenibilità, iniziativa per promuovere la cultura della sostenibilità e rivolta a imprese e liberi professionisti trentini.

Arup-Habitech

Arup-Habitech

Alejandro Gutierrez e Camilla Bevilacqua, consulenti ARUP per il Master Plan, il 31 marzo hanno presentato ai soci del distretto tecnologico Habitech alcune soluzioni per rendere eco-sostenibile l'intervento di recupero della ex Manifattura Tabacchi di Rovereto (vedi presentazione). In particolare l'incontro si è concentrato sui temi della mobilità e dell'energia, considerati entrambi essenziali per ottenere che la nuova Manifattura si caratterizzi per una sostanziale riduzione di emissioni di CO2. Negli edifici storici (ambito A) una delle sfide più impegnative sarà quella di intervenire per incrementare le prestazioni dal punto di vista energetico, passando dalle attuali classi E o F a classi B o C. I nuovi edifici dovranno invece contraddistinguersi per standard di sostenibilità più alti, secondo i criteri di certificazione LEED.

Il 23 marzo il Progetto Manifattura è approdato in Consiglio comunale, per il voto che ha approvato in via definitiva la modifica del PRG di Rovereto. La natura dell'intervento e le dimensioni dell'area occupata dalla ex Manifattura Tabacchi hanno suggerito il ricorso ad una "norma speciale", di cui si riferisce più in dettaglio altrove. Il Consiglio comunale ha deliberato a grande maggioranza, con solo quattro astensioni, dopo una presentazione del progetto alla quale hanno fatto seguito diversi interventi.

È stato proiettato nell'incontro pubblico del 23 marzo. Ora è su youtube.

di Paolo Farinati

Abbiamo la fortuna di aver come protagonisti tre architetti di fama mondiale, al cui riconosciuto talento è stato affidato il compito di pensare e di creare la “nuova” Manifattura Tabacchi di Rovereto. Ovvero quella Tecnopolis, dentro e fuori la quale, la nostra comunità vuole con forza arrivare a costruire uno degli spazi più significativi per il proprio sviluppo.

Per rivedere la presentazione di Gianluca Salvatori all'incontro del 17 marzo basta andare qui e selezionare l'opzione "autoplay" nella barra di navigazione (dal menu che si apre su "More").

di Alessandro Olivi La politica economica del Trentino sta affrontando un periodo molto delicato, nel quale dobbiamo ancora lavorare sugli effetti della crisi, e nel contempo operare sugli aspetti strutturali, che condizioneranno la «ripartenza» del sistema locale.

Nelle prossime settimane la redazione del Master Plan verrà completata dal team di progettisti incaricato di disegnare il futuro della Manifattura. Fino al 24 aprile c’è tempo per intervenire sul progetto, in particolare per definire gli usi pubblici ai quali sarà destinata una quota rilevante del sito. Attraverso la pagina "Contribuisci al progetto" si possono inviare idee e suggerimenti, per contribuire al risultato finale.

Una serata per la Manifattura e la sua rinascita.

ing. Giulio Andreolli

Il Progetto Manifattura nei tre mesi trascorsi dalla prima presentazione pubblica ha mosso diversi passi in avanti. Dopo l’incontro con gli architetti incaricati di lavorare al progetto di massima (master plan) è il momento di fare il punto su attività e funzioni che saranno ospitate nella nuova Manifattura. Vi aspettiamo il 17 marzo alle ore 18.00 nella sala conferenze di Trentinosviluppo, via Fortunato Zeni 8, Rovereto, per la presentazione pubblica dello stato di avanzamento dei lavori. Ulteriori informazioni.
Condividi contenuti